Batterie per baby monitor: i migliori articoli di Agosto 2020, prezzi, recensioni

La sicurezza in casa, sopratutto se avete dei bambini piccoli, potrebbe essere un argomento che vi interessa molto; in effetti tutti i genitori tengono molto a far si che le loro case siano a prova di bambino, quindi ideali per evitare che i loro figli incappino in pericoli ed incidenti di vario genere. Il metodo più semplice per rendere la vostra casa a prova di incidenti, quindi perfettamente sicura per i vostri bambini, è quello di andare ad acquistare ed installare nelle vostre case degli appositi dispositivi di sicurezza dedicato al periodo della prima infanzia. In effetti in commercio ci possono trovare molte varianti di questi dispositivi che possono essere utili.

Uno dei più utilizzati, forse quello che si rivela più utile durante i primi mesi di vita del bambino, è il baby monitor. Questo dispositivo infatti è perfetto se volete assicurarvi di poter tenere costantemente sotto controllo il vostro bambino anche mentre siete in un’altra stanza. In questo articolo andremo ad esaminare però un particolare modello di baby monitor, quello alimentato a batterie, e vedremo anche come e dove acquistare le batterie di ricambio per questo strumento.

 

Baby monitor a batteria

Sappiamo già bene quale sai l’obiettivo principale per cui i genitori spesso decidono di acquistare un baby monitor; questi dispositivi servono appunto a monitorate tutte le attività svolte dal bambino, che sia il semplice gioco o il riposo, mentre i genitori si trovano in un’altra stanza della casa. Il baby monitor vi permetterà quindi di tenere il bambino costantemente sotto controllo e di conseguenza di garantirgli una maggiore sicurezza. In commercio sono disponibili vari modelli di baby monitori, alcuni di questi presentano un tipo di alimentazione diversa.

Per esempio, i baby monitor alimentati a batteria sono degli strumenti pensati per chi vuole evitare fili volanti in giro per casa; questi dispositivi funzionano infatti attraverso l’ausilio di apposite batterie che gli permettono di funzionare a dovere.

Differenze con i modelli classici

A questo punto potreste però chiedervi quali sono le principali differenze tra un baby monitor alimentato a batterie e un modello classico, come quelli alimentati a corrente.

La principale differenza tra i due è proprio il tipo di alimentazione di cui sono dotati; infatti mentre i modelli classici prevedono un filo di alimentazione che va collegato ad una presa di corrente elettrica, i modelli a batterie funzionano proprio attraverso di esse.

I modelli alimentati a batterie potrebbero essere più comodi se volete evitare di preoccuparvi di collegare il monitor alla corrente, o semplicemente se volete evitare fili in giro per casa.

Sostituire le batterie

I baby monitor con batterie sono ovviamente soggetti all’esaurirsi di queste batterie; infatti utilizzandoli regolarmente vi troverete a dover cambiare le batterie in modo periodico. In base all’utilizzo che ne farete infatti, le batterie potranno esaurirsi in un determinato tempo. A quel punto, se volete continuare a utilizzare il monitori, dovrete cambiarle. Dove potete acquistare le batterie di ricambio?

Potete acquistarle sia in negozi fisici, che vengono prodotti per l’infanzia, sia su piattaforme di vendita online.

La sostituzione sarà semplicissima da fare, inoltre potrete sostituire le batterie esauste in modo veloce e pratico e senza particolari difficoltà.

Le migliori batterie in commercio

Se vi trovate nella condizione di dover sostituire le batterie ormai esauste del vostro baby monitor, non avrete problemi nel trovarle. In commercio infatti sono disponibili sia batterie di ricambio originali che modelli universali.

La scelta tra le due dipenderà sia da fattori che potrebbero renderle migliori dal punto di vista delle prestazioni, sia dal fattore prezzo e quindi dall’investimento che intendete fare per l’acquisto. In ogni caso la sostituzione delle batterie è un’operazione molto semplice!


Back to top