Aspiratori nasali: i migliori articoli di Giugno 2020, prezzi, recensioni

I bambini, sia durante la fase della prima infanzia che poi man mano che cresceranno, saranno probabilmente soggetti a disturbi come raffreddori e congestioni nasali. Questo potrebbe accadere sopratutto durante i loro primi mesi di vita, e portare i bambini ad avere il nasino chiuso e a difficoltà respiratorie. Anche se è vero che spesso si tratta di problemi che si risolvono in pochi giorni, il naso chiuso potrebbe però causare uno stato di particolare agitazione e di irritabilità nel bambino. Questo stato lo porterà ovviamente ad essere più irrequieto e spesso ad avere anche difficoltà a riposare.

Per evitare che questo accada ci sono dei dispositivi pensati proprio per andare a risolvere il problema. Si tratta degli aspiratori nasali. Andiamo ad analizzare nel dettaglio questi dispositivi, e in particolare capiamo a cosa servono, come vanno utilizzati e sopratutto quali sono i migliori prodotti attualmente in commercio.

 

Gli aspiratori nasali

Gli aspiratori nasali sono dei dispositivi che si utilizzano per andare a liberare le cavità nasali dei neonati dal muco in eccesso che potrebbe formarsi a seguito di stati come raffreddori e congestioni.

Questi strumenti servono quindi a combattere i sintomi da nasino chiuso che potrebbero affliggere i vostri bambini a seguito di questi problemi. Visto che le narici dei neonati sono molto piccole e delicate, è impossibile soffiargli il naso come fareste con dei bambini più grandi. La soluzione ideale quindi per liberarli dai disturbi causati da un raffreddore è quella di utilizzare un aspiratore nasale.

Come si usano?

Ma come si utilizza un aspiratore nasale? Non è affatto difficile, anzi si tratta di un’operazione piuttosto semplice e veloce che darà però grandi benefici. Tenete conto che la maggior parte degli aspiratori nasali in commercio possono essere utilizzati sin dal primo giorno di vita dei bambini.

Il metodo di utilizzo è piuttosto semplice; per prima cosa, per rendere l’operazione più confortevole, potreste utilizzare della soluzione fisiologica che andrà ad ammorbidire le secrezioni più secche rendendo l’operazione più delicata. Posizionate l’aspiratore in modo da non mettere troppo in profondità l’ugello di aspirazione che potrebbe causare dei problemi al bambino. A questo punto, in base al tipo di aspiratore che utilizzerete, azionate il processo di aspirazione che libererà le cavità nasali del bambino dalle secrezioni di muco in eccesso che lo tappano.

Criteri guida nella scelta

Come potete assicuravi di scegliere un dispositivo che sia adatto al bambino? Come abbiamo detto, la maggior parte degli aspiratori nasali sono pensati per essere utilizzati sui neonati sin dal primo giorno di vita quindi non dovreste preoccuparvi di questo aspetto. Comunque ci sono alcuni criteri che potreste seguire per assicurarvi di scegliere un buon dispositivo.

  • Regolazione dell’intensità di aspirazione. Questa funzione renderà l’aspiratore regolabile e di conseguenza più pratico da utilizzare.
  • Presenza di un display. Il display potrebbe farvi capire più chiaramente le varie funzioni che potreste sfruttare.
  • Struttura ergonomica e confortevole. E’ importante che scegliate un modello che sia dotato di un ugello morbido e adatto alle narici del bambino; inoltre prediligete modelli che hanno una presa ergonomica e facilitata.
  • Facilità di pulizia. Una struttura semplice da pulire favorirà l’utilizzo dell’aspiratore.

Gli articoli migliori

Quali sono i migliori modelli di aspiratori nasali attualmente in commercio? Ebbene, pur trattandosi di strumenti piuttosto semplice e caratterizzati dallo stesso funzionamento, ci sono alcuni modelli più pratici e funzionali di altri.

I modelli più funzionali sono quelli dotati di funzionamento automatico che li rende più efficaci nell’aspirazione. Inoltre, per essere confortevoli per il bambino, i modelli migliori sono dotati di funzione di regolazione dell’intensità di aspirazione.

I prezzi di questi dispositivi

Che dire dei prezzi di questi dispositivi?

Un buon aspiratore nasale può avere un costo che va dai € 10 ai € 100.


Back to top