Succhietti: i migliori articoli di Settembre 2020, prezzi, recensioni

I bambini, e in particolar modo i neonati durante i primi mesi della loro vita, andranno ad affrontare diverse fasi che li porteranno ad entrare in contatto con nuovi stimoli giorno per giorno. Quello che renderà questo processo di crescita migliore e sicuramente più semplice da affrontare è utilizzare degli strumenti e dei prodotti appositi che sono pensati per affrontare proprio le varie fasi del loro sviluppo nel modo migliore. In effetti il mercato, o meglio i settori del mercato, che si dedicano alla realizzazione di prodotti dedicati alla prima infanzia, sono davvero vari. Quindi, e questo vale per tutte le esigenze dei bambini, non avrete problemi nel trovare il prodotto specifico che vi tornerà utile dubitate una particolare fase. Quello che forse accomunerà molte di queste fasi è il fatto che il bambino spesso potrebbe essere irrequieto o nervoso. Cosa potete fare per aiutarlo a tranquillizzarsi?

Uno dei metodi più diffusi e accreditati è quello che vede protagonista uno degli strumenti che forse per primi ci tornano alla mente quando parliamo di bambini. Stiamo parlando ovviamente del succhietto, o ciuccio. Questo strumento infatti è strettamente collegato al periodo della prima infanzia, quindi sarà sicuramente protagonista di molti momenti della vota del bambino. Visto che i modelli di succhietti in commercio sono davvero molti, come potete capire quali sono i migliori in assoluto? Esaminiamo insieme questo aspetto.

 

Il succhietto: è davvero indispensabile?

Il succhietto, come abbiamo già accennato nell’introduzione di questo articolo, è uno degli strumenti che più ci torna alla mente quando parliamo di bambini. In effetti potremmo definirlo come uno dei principali prodotti che i genitori vanno ad acquistare ed utilizzare per i bambini. Inoltre, nel corso del tempo, il ciuccio diventerà un vero e proprio mezzo di conforto per i bambini, che lo troveranno particolarmente utile per tranquillizzarsi e anche per conciliare il sonno. Ma il ciuccio è davvero così indispensabile?

La risposta non è univoca, anche perchè moto dipende anche dal modo in cui abituerete il bambino. Se deciderete di dargli il succhietto sin dal primi mesi della sua vita, è ovvio che questo strumento diventerà quasi indispensabile per il bambino, in quanto lo assocerà per l’appunto al conforto. D’altro canto ci sono genitori che decidono di non fare uso del succhietto; ecco, in questo caso è ovvio che nel corso del tempo il bambino non ne sentirà la mancanza perchè non saprà neanche cosa sia.

Modelli migliori

La cosa più importante da fare è andare a scegliere un modello di succhietto che sia davvero pratico, funzionale e sopratutto di buona qualità. Ma come potete capire quali sono i migliori modelli di ciuccio attualmente disponibili in commercio?

Uno dei metodi migliori è quello di valutare alcune caratteristiche fondamentali che esamineremo più avanti; inoltre potete affidarvi a dei marchi che siano specializzati nella produzione di articoli per neonati e bambini.

Attualmente uno dei modelli di succhietto più consigliati in assoluto è quello anatomico, realizzato in silicone per i neonati e in caucciù o gomma per i bambini più grandi.

Le caratteristiche più importanti

Visto che abbiamo detto che ci sono delle caratteristiche fondamentali da valutare prima di capire quale potrebbe essere il modello migliore di succhietto, andiamo a vedere in breve quali sono.

  • Materiali. I materiali di realizzazione di un ciuccio possono essere plastica, silicone, gomma o caucciù. L’importante è che siano materiali atossici e che siano stati testati.
  • Forma e dimensione. La forma di un ciuccio può influenzarne l’utilizzo, inoltre ci sono forme più adatte a determinate fasce di età. Le più comuni sono quella a goccia, a ciliegia e anatomica. Anche la dimensione è importane, perchè deve adattarsi alle varie età del bambino.

Materiali

Forme


Back to top